logo

Newsletter

logo

Social

Contatti


facebook

Indirizzo:

Sede legale - Viale Mario Giardino 46,

96010, Sortino (SR)

 

Sede operativa Teatro - Via Pietro Mascagni 92,

95129 Catania (CT)

 

Botteghino                + 39 095 538188

                   botteghino@teatroabc.eu 

Martedi -Sabato           17:00-20:00

Giovedi  10:00-13:00 / 17:00-20:00

 

Uffici                           + 39 095 538188

Infoline                    + 39 333 778 1632 

Amministrazione   + 39 345 014 0845

 

Uff. stampa ST comunicazione

​                                   +39 393 330 5552

                                    +39 348 186 1882

                    areastampa@teatroabc.eu

AREA STAMPA

info@teatroabc.eu

 

P.IVA 01899560898

18/09/2018, 10:09



COMUNICATO-STAMPA---Monica-Guerritore-al-Teatro-ABC-di-Catania-per-un-triplo-appuntamento-fuori-programma.


 



MonicaGuerritore torna a Catania per un triplo appuntamento fuor programma. Unanecessità figlia del malore che ha colto in scena uno degli attori dellacompagnia di "Mariti e mogli". Un malore grave, fortunatamente risoltosi graziealle cure del personale sanitario catanese, che ha però determinato lacancellazione di tre delle quattro recite in programma. Così l’attrice nonpotendo riportare in Sicilia la compagnia (che riprenderà la tournée soltantonella prossima stagione teatrale) ha deciso, assieme alla produzione, diriallestire il suo spettacolo di maggior successo: "Giovanna D’Arco". Gli abbonatied il pubblico del Teatro ABC di Catania potranno riabbracciare MonicaGuerritore sabato 28 e domenica 29 aprile. Chiaramente ABC Produzioni garantiràa tutti gli abbonati della stagione lo stesso turno e lo stesso posto. Tre,quindi, le recite in programma: sabato 28 alle 17.30 ed alle 21:00; domenica 29aprile alle 18:00.  
Con"Giovanna D’Arco" Monica Guerritore tornerà a misurarsi in uno spettacolo digrande intensità, di cui è autrice, regista e interprete."Apiù di 10 anni di distanza dalla prima messa in scena - racconta l’attrice -sferzo il mio corpo e il mio cuore perché restituiscano ancora una volta sulpalcoscenico la forza immensa del suo coraggio. Quello di cui noi tutti abbiamobisogno".  
L’eroinafrancese rivive così nella nostra epoca, compagna di ribellione e speranza diChe Guevara, del giovane cinese che a piazza Tienanmen ferma col suo corpo uncarro armato e di uomini e donne ’forti della forza’ da cui viene dall’istintodi libertà. Dimenticando l’immagine tramandata, Giovanna D’Arco riviveattraverso gli Atti del processo, visionaria e poetica nei versi di Maria LuisaSpaziani, reale nel racconto di Franco Cardini. E sarà il De immenso, cheGiordano Bruno scrisse prima di essere messo a morte, a dare parole alla sua ’chiamata’.Un parallelo tra due destini, tra due intuizioni. Leproiezioni che accompagnano tutto lo spettacolo (curate da Enrico Zaccheo)mostrano i volti terribili dei giudici del film di Dreyer, presenti egiudicanti, contrapporsi al sogno di Martin Luther King. 
A testimonianza dicome si levino alte, in ogni tempo, le voci contro il Potere."Laforza di Giovanna D’Arco - aggiunge Monica Guerritore - trascende la suaappartenenza al genere femminile. La sua passione è universale e travalica iltempo. La sua idea di libertà è eterna". Lapartitura musicale, di grande importanza, accosta nella massima libertà iCarmina Burana di Orff all’Adagio per archi di Barber, i Queen a Tom Waits,creando quella risonanza emotiva che permette di accompagnare Giovanna alla suamorte, senza rimanerne distanti. "Dio è in me", si ostina a gridare davanti aigiudici. Ed è la sua morte, ma non la sua fine.Perinformazioni e biglietti, infoline 095.538188. Unanecessità figlia del malore che ha colto in scena uno degli attori dellacompagnia di "Mariti e mogli". Riassunto - Un malore grave,fortunatamente risoltosi grazie alle cure dei sanitari catanesi, che ha peròdeterminato la cancellazione di tre delle quattro recite in programma. Così l’attricenon potendo riportare in Sicilia la compagnia (che riprenderà la tournéesoltanto nella prossima stagione teatrale) ha deciso, assieme alla produzione,di riallestire il suo spettacolo di maggior successo: "Giovanna D’Arco".Gliabbonati ed il pubblico del Teatro ABC di Catania potranno riabbracciare MonicaGuerritore sabato 28 e domenica 29 aprile. 
Chiaramente ABC Produzioni garantiràa tutti gli abbonati della stagione lo stesso turno e lo stesso posto. 
Tre,quindi, le recite in programma: sabato 28 alle 17.30 ed alle 21; domenica 29aprile alle 18.


1

Privacy e Cookie Policy

WEBIDOO-logo-footer

Farmed by WEBIDOO

Prove-teatro-ABC112008001

Richiedi maggiori informazioni

* campi obbligatori